Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero

Consorzio Tutela Barolo Barbaresco

Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero

Wine In Moderation
"Una donna e un bicchiere di vino soddisfano ogni bisogno, chi non beve e non bacia è peggio morto"
Johann Wolfgang von Goethe,
1749 » 1832

NUOVA SALA MUSEALE DEDICATA AL TEMA “VINO E SALUTE”



Presso la Sala delle Maschere del Castello di Grinzane Cavour si è tenuta nell’anno 2012 l’inaugurazione dell'installazione permanente dedicata al tema “VINO e SALUTE”.
Numerose le autorità presenti, ma soprattutto grande partecipazione ed interesse da parte del mondo vitivinicolo, rappresentato da innumerevoli realtà imprenditoriali del settore.

Sono intervenuti il Senatore Tomaso Zanoletti in qualità di Presidente dell’Osservatorio Vino e Salute e dell’Enoteca Regionale Grinzane Cavour, il prof. Attilio Giacosa che presiede il Comitato Scientifico dell'Osservatorio, l’arch. Gian Franco Gasparini che con la moglie Anna ha realizzato l’allestimento della nuova sala, il dott. Giacomo Oddero, vice presidente della Fondazione Crc, l’avv. Ettore Paganelli, già presidente dell'Enoteca, l'assessore regionale al Turismo Alberto Cirio. Erano presenti in sala, tra gli altri, i componenti del Consiglio dell’Osservatorio, Bruno Ceretto e Aldo Sartore, il vice presidente della Provincia di Cuneo Giuseppe Rossetto, il consigliere regionale Giovanni Negro, il sindaco di Alba Maurizio Marello, il sindaco di Grinzane, Franco Sampò e numerosi altri amministratori del territorio.
Il senatore Tomaso Zanoletti ha brevemente ricordato gli obiettivi dell’Osservatorio Vino e Salute, che riguardano la promozione della corretta comunicazione delle proprietà del vino e il consumo consapevole. Ha sottolineato poi come questo allestimento, primo in Italia, sia un fondamentale strumento pedagogico per i giovani soprattutto. Il prof. Giacosa, autore del libro “La verità sul vino”, ha approfondito l’importanza del vino e dell’uva da un punto di vista scientifico e salutistico.

La nuova sala del Castello di Grinzane Cavour è interamente dedicata al tema “La verità sul vino”. Si tratta di un percorso che illustra i lavori di ricerca promossi dall’Osservatorio Nazionale sul Consumo Consapevole del Vino, con riferimento in particolare al volume “La verità sul vino. Come quando perché il vino fa bene”, curato dal Prof. Attilio Giacosa e dalla Prof.ssa Mariangela Rondanelli, alla Carta di Grinzane, documento ufficiale redatto al termine dei lavori dell'International Scientific Workshop del 5 e 6 febbraio 2010 e al Consensus “La dieta Mediterranea e la prevenzione dei tumori: Alimentazione e Vino per uno Stile di Vita Salutare”, recentemente stilato e sottoscritto a conclusione del Simposio Internazionale presso il Castello di Grinzane il 25 e 26 novembre 2011, organizzato con la preziosa collaborazione del European Cancer Prevention Organization (ECP).

L’allestimento della sala è stato curato dagli architetti Anna e Gian Franco Gasparini - che in passato hanno progettato e realizzato gli interni delle altre sale del Castello - su progetto grafico di Luca Pozzato. Esso è articolato in tre sezioni principali: L’UVA che illustra la storia, le sostanze e le proprietà di questo prezioso frutto; IL VINO con le correlazioni positive tra questa bevanda e la salute ed infine LA TAVOLA, che illustra il modo corretto di bere e la giusta dose di vino.

Attraverso questo percorso si vuole trasmettere un messaggio ben preciso: bere buon vino con moderazione, oltre ad essere piacevole, non solo non nuoce, ma giova alla salute, riducendo persino il rischio di contrarre determinate malattie.

L’iniziativa ha una forte valenza educativa: carpire l'attenzione dei giovani, che sono consumatori di oggi e di domani, circa le virtù di un consumo consapevole.
La conoscenza del vino del suo mondo e il modo di bere consapevole sono i mezzi più efficaci per combattere l’abuso e la cultura dello “sballo”.


Consulta la galleria fotografica dedicata alla mostra permanente


Fai una visita virtuale della Sala e   » leggi le schede informative sul vino