Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero

Consorzio Tutela Barolo Barbaresco

Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero

Wine In Moderation
"Una donna e un bicchiere di vino soddisfano ogni bisogno, chi non beve e non bacia è peggio morto"
Johann Wolfgang von Goethe,
1749 » 1832

25.01.2012 - CUFRAD


Alcoholism Clinical and Experimental Research: chi beve molto si nutre male

Indagine spagnola su alcol e alimentazione



Oltre 12mila madrileni di età compresa tra i 18 e i 64 anni, intervistati, il risultato sul rapporto tra consumo di alcol e di cibo risulta chiaro: chi beve tanto mangia anche male. Lo studio condotto dai ricercatori del Dipartimento di Medicina preventive dell'Università di Madrid è stato pubblicato sulla rivista Alcoholism: Clinical and Experimental Research e ha voluto indagare il rapporto tra alcol e alimentazione basandosi sulle linee guida per una corretta alimentazione pubblicate dal governo spagnolo.

La soglia per stabilire il passaggio dal bere moderato a quello eccessivo era stata fissata a 40 g di alcol al giorno per gli uomini e 24 grammi per le donne. Il binge drinking veniva definito come assunzione di oltre 80gr di alcol negli uomini e oltre 60 gr nelle donne in un'unica sessione e il consumo di cibo veniva misurato e registrato con recall telefonici ripetuti ogni 24 ore.

Dall'analisi statistica dei dati è risultato che nel complesso il 4,3% dei partecipanti allo studio risultava essere un bevitore eccessivo, il 10,3% un binge drinker; il 6,5% preferiva bere distillati o liquori e il 24,2% beveva alcolici durante i pasti. Rispetto agli astemi i bevitori moderati risultavano mangiare molta più carne (circa 1 volta al giorno); i bevitori eccessivi assumevano troppo poco latte e troppe proteine animali (carne, pesce e uova) mentre i bevitori accaniti che avevano sperimentato il binge drinking non risultavano assumere abbastanza frutta e verdura, latte e carne. Il consumo in prevalenza di liquori veniva associato anch'esso ad uno scarso apporto di frutta e verdura e ad una sistematico salto dei pasti principali.

In conclusione, coloro che bevevano alcolici durante i pasti risultavano avere un'alimentazione lontana dalle indicazioni raccomandate dalle linee guida per l'alimentazione. Interessante, nello studio, la mancanza di differenze rilevanti nei risultati tra i due sessi.

Leggi l'articolo originale