Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero

Consorzio Tutela Barolo Barbaresco

Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero

Wine In Moderation
"Vino e musica furono sempre per me il miglior cavatappi"
Anton Pavlovič Čechov,
1860 » 1904

08.02.2010 - Olio Vino Peperoncino


“The truth about wine - La verità sul vino”


Dal 5 al 7 febbraio 2010 il Castello di Grinzane Cavour ospita l’International Scientific Workshop “The truth about wine – La verità sul vino”.

È un importante momento di confronto che segna l'avvio della stagione 2010 del vino in Italia e tratta un tema di forte attualità: il rapporto fra vino e salute. Partecipano esperti e illustri esponenti del mondo accademico europeo e statunitense, chiamati a confrontarsi su tematiche legate alla viticoltura e alle proprietà salutistiche del vino. Inoltre, vengono illustrati i principali risultati scientifici degli studi condotti dalla Harvard Medical School di Boston. “The truth about wine” si chiude domenica 7 febbraio alle ore 11.00 con una conferenza stampa.

In tale occasione viene fatto il punto sulle sessioni di lavoro dei due giorni precedenti e viene presentato il Consensus Statement del workshop, ovvero un documento con le conclusioni acquisite e le prospettive di ricerca futura firmato da tutti i partecipanti al meeting. L’International Scientific Workshop è stato ideato e organizzato dall’Osservatorio nazionale sul consumo consapevole del vino nato in Piemonte a fine 2007, che opera per divulgare le proprietà salutistiche del vino nella consapevolezza che, alla qualità del vino, debba essere associato un consumatore attento che non solo apprezza il prodotto, ma è informato e documentato sui suoi effetti benefici per l’organismo, a patto che il consumo sia moderato. L’Osservatorio nazionale sul consumo consapevole del vino, presieduto dal Sen. Tomaso Zanoletti, presidente dell’Enoteca Regionale Piemontese Cavour, ha un proprio Comitato scientifico coordinato dal prof. Attilio Giacosa, Direttore Scientifico del Dipartimento di Gastroenterologia del Gruppo Sanitario Policlinico di Monza. L’Osservatorio conta anche su esperti nel campo della scienza dell’alimentazione, dell’enologia, della legislazione, della comunicazione, della gastronomia. «La principale finalità delle iniziative condotte dall’Osservatorio - sostiene il presidente Zanoletti - è il contrasto di ogni illogica equiparazione del vino ai superalcolici o ancor peggio alle droghe.

Il Workshop internazionale, che simbolicamente apre la stagione vinicola italiana, nasce dalla volontà di riunire esperti autorevoli ad un unico tavolo di confronto, per rafforzare la cultura positiva del bere consapevole.

Comunicare che il vino, consumato in modo corretto, non solo non fa male, ma fa bene alla salute costituisce un’azione importante e necessaria per difendere il settore da attacchi ingiustificati». «Il vino - afferma il prof. Giacosa - è un alimento caratterizzato da molteplici valenze positive sia in ambito organolettico che salutistico, ed è oggetto di grande interesse nel settore della ricerca sperimentale ed applicata. Il workshop ‘The truth about wine’ vuole fare il punto sulle evidenze scientifiche più recenti ed innovative sia in campo vitivinicolo che per le implicazioni legate alla salute.

Attraverso il confronto multidisciplinare fra ricercatori di più Paesi si vuole realizzare un documento di consenso che definisca in modo chiaro lo stato delle conoscenze e tracci le linee programmatiche e gli obiettivi strategici della futura ricerca vitivinicola e delle future opportunità in ambito preventivo, per la difesa del bene più prezioso: la salute».

L'articolo originale non è più disponibile per la lettura online.