Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero

Consorzio Tutela Barolo Barbaresco

Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero

Wine In Moderation
"Il matrimonio viene dall'amore, come l'aceto dal vino"
Lord Byron,
1788 » 1824

07.06.2010 - VALLIBBT NEWS - Valli Belbo, Bormida e Tanaro


I vincitori de “Il vino nella letteratura, nell’arte, nella musica e nel cinema”



Domenica 6 giugno 2010, presso la casa natale dello scrittore Cesare Pavese, si è svolta la cerimonia di premiazione della IX edizione del concorso “Il vino nella letteratura, nell’arte, nella musica e nel cinema” promosso ed organizzato dal CEPAM (Centro Pavesiano Museo Casa Natale), con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Santo Stefano Belbo.

La giuria, presieduta dalla prof.ssa Giovanna Romanelli, già docente alla Sorbona, e composta da Luigi Gatti, Arnaldo Colombo, Luciana Calzato e Giuseppe Brandone e Elena Bartone, ha assegnato i premi consistenti in una ricca selezione di vini e spumanti, messi a disposizione dalla Cantina Sociale “Vallebelbo” di Santo Stefano Belbo, sponsor ufficiale della manifestazione.

[...]

Saggistica Edita
I premio: Attilio Giacosa – Mariangela Rondanelli, La verità sul vino, Castello di Grinzane, Vino e salute. Osservatorio Nazionale sul consumo consapevole del vino, 2008.

Interessante e nuovo questo lavoro che mira sviluppare in chi si accosta al vino una consapevole conoscenza dei suoi costituenti, con particolare riferimento ai principi bioattivi e alle loro peculiarità funzionali. Esso inoltre sgombra il terreno da pregiudizi e definisce la “giusta dose” in funzione di diverse variabili. Insomma un libro utile, ma anche piacevole da “assaporare”.


II premio : Francesca Negri, Il menu del vino, Trento, Curcu & Genovese, 2009.
Libro originale e interessante, fin dalla sua veste grafica, che si presenta davvero innovativo : infatti l’autrice, ribalta il metodo tradizionale della scelta del vino che generalmente segue quella dei cibi. Invece qui si pone l’accento sul vino come elemento principe del pasto e dalla scelta del vino si procede a ritroso. Tale procedimento, è evidente, non è solo questione formale, ma una vera e propria rivoluzione culturale.
Interessanti le proposte dei menù suggeriti per accompagnare i vini che l’autrice presenta.

Leggi l'articolo originale